LE PORCHE DI VALLINFANTE – Sentiero Basso.

NUOVI ITINERARI dal 2014 ad oggi

Nuovo itinerario ad anello, si snoda in una zona dei Monti Sibillini, dimenticata ed al di fuori dei normali itinerari escursionistici conosciuti, non è riportato ne nella bibliografia e neppure nella cartografia dei Monti Sibillini eppure è un tracciato antico che permetteva ai pastori di spostarsi tra tre importanti fonti di abbeveramento presenti nelle pendici …

Continue Reading

EREMO DI SAN BENEDETTO IN SAXI LATRONIS, LA MADONNA DEL SASSO , GROTTA E FESSURE I e II DELLA CIARLA A MONTE FIUNGO.

OLTRE I MONTI SIBILLINI (ascensioni ed esplorazioni in altre catene montuose)

Su richiesta di alcuni miei amici riporto la descrizione del facile itinerario per raggiungere i ruderi dell’Eremo di San Benedetto in Saxi Latronis, sito nel Comune di Caldarola, nelle pendici Nordovest del Monte Fiungo, nella valle del Chienti, poco al di fuori dei confini del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Terminata la visita ai ruderi …

Continue Reading

IL BUCO DELL’ISTRICE e la CAVERNA VI del Lago del Fiastrone

NUOVI ITINERARI dal 2014 ad oggi

Intorno al Lago del Fiastrone e nella valle sottostante si aprono numerose caverne e grotte tra cui la conosciutissima Grotta dei Frati. Meno conosciute sono altre grotte distribuite intorno al Lago, in particolare una grotta molto caratteristica anche se di limitatissima estensione è la Grotta VI del Lago del Fiastrone. Si raggiunge facilmente dalla strada …

Continue Reading

PIZZO REGINA (M.PRIORA) dalla Pintura di Bolognola.

ASCENSIONI CLASSICHE dal 2018 ad oggi

Percorso estivo classico, dalla Pintura di Bolognola si percorre a piedi la strada (chiusa agli autoveicoli) che conduce al Rifugio del Fargno quindi si prosegue a sinistra per ampio sentiero fino alla Forcella Angagnola. Da qui si inizia la salita per il sentiero che conduce al Pizzo Berro, ormai diventato praticamente un fossato, quindi raggiunta …

Continue Reading

VERSANTE NORD DEL MONTE SIBILLA – I sentieri estivi de Le Vene.

NUOVI ITINERARI dal 2014 ad oggi

L’imponente, selvaggio e ripidissimo versante Nord del Monte Sibilla contiene una quantità di itinerari estivi incredibile, ben 7 tracciati, paralleli grazie alle cenge naturali o creste in salita, che permettono di attraversare questo versante, all’apparenza impraticabile. Il tracciato di cresta n.7 è il classico percorso facile, conosciuto e frequentatissimo da tutti gli escursionisti che intendono …

Continue Reading

MONTE PORCHE Cresta Nord e il Crepaccio sotto la cresta.

NUOVI ITINERARI dal 2014 ad oggi

Itinerario non particolarmente lungo ma che richiede una certa pratica per l’attraversamento di terreni erbosi ripidi, permette di raggiungere la cima del Monte Porche attraversando la testata della Valle lunga e passando per il Crepaccio della cresta Nord. L’itinerario non è riportato sulla bibliografia dei Monti Sibillini. ACCESSO: Si raggiunge in auto il nuovissimo parcheggio …

Continue Reading

RIO GARRAFO E GROTTA FREDDA – Acquasanta Terme

OLTRE I MONTI SIBILLINI (ascensioni ed esplorazioni in altre catene montuose)

Il Rio Garrafo scende a valle di Umito, frazione di Acquasanta Terme. Il vallone in realtà scende dalle pendici della Macera della Morte, nei Monti della Laga, formando, nella parte terminale, una stretta e selvaggia gola. Inoltre la zona presenta anche numerose grotte e cavità. L’escursione è impegnativa in quanto presenta numerosi passaggi attrezzati con …

Continue Reading

CASCATA DELLE CALLARELLE da Calcara di Ussita.

NUOVI ITINERARI dal 2014 ad oggi

Su richiesta di alcuni miei amici riporto questo percorso classico ma non indicato nella bibliografia, facile ed adatto a tutti, attualmente frequentatissimo dalle numerose guide escursionistiche che organizzano escursioni sui Monti Sibillini per i loro clienti. L’itinerario, con partenza da Calcara di Ussita, permette di raggiungere la particolare Cascata delle Callarelle, situata nella Valle del …

Continue Reading

CASTELLUCCIO E I PANTANI DI FORCA CANAPINE due luoghi sempre affascinanti per una uscita fotografica.

ASCENSIONI CLASSICHE dal 2018 ad oggi

I Piani di Castelluccio, nel mese di luglio, non regalano solo la classica ed ormai anche banale fioritura, quest’anno anche sotto tono a causa delle condizioni climatiche, ma la nebbia del mattino presto, poco dopo l’alba, permette di vedere una gloria solare a metà e la rugiada, prima che il sole la faccia evaporare, mette …

Continue Reading